leonardo.it

SSD in arrivo da Western Digital

 
Alessandro Bombardieri
18 giugno 2009
Commenta
ssd


Anche Western Digital, nota casa produttrice di dischi rigidi, si affaccia al mondo degli SSD, i recenti dischi a stato solido, capaci di velocità di lettura e scrittura inimmaginabili per i classici hard disk che noi conosciamo. I vantaggi di un SSD sono l’assenza di rumorosità, la velocità di accesso ai singoli dati indicabile in decimi di millisecondo, circa 50 volte più veloce dei normali dischi.

Come detto, Western Digital arriva a proporre i dischi a stato solido con notevole ritardo rispetto ai marchi concorrenti, ma lo fa con la grande tecnologia che le compete e soprattutto dopo aver raggiunto un accordo con Sylicon Systems, azienda leader nella produzione di SSD.

I Silicon Drive, questo è il nome della linea di SSD Western Digital, saranno proposti nei formati 2.5 pollici (più indicati per i notebook), con interfacce SATA e PATA e dimensioni fra 30 Gb e 120 Gb, e nel formato da 1.8 pollici (per lettori MP3, PDA) con interfaccia Micro SATA e dimensioni fra 30 Gb e 60 Gb.

Le velocità di accesso e scrittura dei dati di questi dischi sono da top fascia, in quanto Western Digital dichiara velocità di 100/80 MB/s per i dischi SATA 3 Gbps e 85/60 MB/s per i dischi PATA ATA-7.

PowerArmor è una tecnologia presente in questi dischi in grado di evitare danni al contenuto nel caso di sbalzi di corrente, SiSmart studia come viene utilizzato il disco e ne pronostica la lunghezza della vita, e SolidStor protegge sostanzialmente i dati.

La società ha pubblicato questo documento completo di tutti i dati.

Articoli Correlati
Digital storage per backup dati in tempo reale

Digital storage per backup dati in tempo reale

Ecco un sistema di personal cloud storage installabile sia sui classici personal computer, sia sui Mac con capacità e con prestazioni massime.

Nuovi dischi SATA 3.0

Nuovi dischi SATA 3.0

Fa il suo debutto la nuova versione dei dischi SATA che arriva così alla release 3.0.

Hard disk per sistemi network attached storage

Hard disk per sistemi network attached storage

Trattasi dei WD Red, i nuovi dischi rigidi della Western Digital che, dotati della tecnologia NASware, migliorano da un lato le performance dei sistemi, e dall’altro anche l’affidabilità.

Microsoft Digital Democracy

Microsoft Digital Democracy

Nell’ambito del progetto Digital Democracy, al fine di favorire il dibattito e la partecipazione sui temi legati alla vita politica, economica e sociale, Microsoft ha tra l’altro messo online un Blog dedicato.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento