Banda larga ad altissima velocità attira i clienti

di Filadelfo Scamporrino Commenta

ono stati infatti 172 mila i nuovi clienti Fastweb nel 2012 in forza ad un’infrastruttura che, ha rimarcato l’operatore di telecomunicazioni con un comunicato ufficiale, è premiante.

In Italia il mercato degli accessi ad Internet a banda larga è stato nel 2012 complessivamente stagnante. Non però per Fastweb che, nonostante lo scenario macroeconomico ancora avverso, ha incrementato in maniera significativa la propria base clienti che, al 31 dicembre del 2012, si è attestata a 1,76 milioni con un incremento anno su anno pari all’11%.

Sono stati infatti 172 mila i nuovi clienti Fastweb nel 2012 in forza ad un’infrastruttura che, ha rimarcato l’operatore di telecomunicazioni con un comunicato ufficiale, è premiante considerando l’altissima velocità della propria rete che è in grado di offrire all’utenza dei collegamenti stabili. Fastweb è inoltre molto attiva nel settore della telefonia mobile con pacchetti innovativi come ad esempio “MobileFreedom” lanciato il mese scorso.



TROVARE PASSWORD ROUTER

A livello strettamente finanziario Fastweb è riuscita ad archiviare il 2012 con un cash flow positivo grazie ad una efficiente politica di ottimizzazione dei costi unitamente ad una maggiore focalizzazione sulle attività che rappresentano il core business. In merito ha fatto presente come nel segmento della clientela aziendale Fastweb sia in Italia il secondo operatore di mercato con una quota pari al 24%.

SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Per quel che riguarda invece gli investimenti infrastrutturali, nello scorso mese di settembre Fastweb ha alzato il velo su un piano di investimenti finalizzato a portare la rete in fibra, entro il 2015, in ben 5,5 milioni tra case ed aziende per una copertura nazionale pari al 20% sul totale. I lavori da parecchie settimane sono già iniziati in alcune grandi città come Monza, Brescia, Varese, Livorno, Pisa e Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>