Michael Buckley, un esempio di come fare soldi con YouTube

di Gianluca Bruno Commenta

E’ successo dunque che un tale, Michael Buckley ha lasciato il suo lavoro e grazie al suo talk show fatto di notizie..

Da un anno a questa parte youtube ha consigliato ai suoi surfers abituali di cambiare il modo di postare i video, ossia accompagnarli con delle pubblicità facendo così in modo che sia gli utenti sia la stessa azienda potessero guadagnare di più e far crescere il fatturato.

E’ successo dunque che un tale, Michael Buckley ha lasciato il suo lavoro e grazie al suo talk show fatto di notizie non proprio serie su youtube è riuscito a pagare alcuni debiti che aveva e quindi avere della moneta sonante in tasca.


Tutto è cominciato per caso quando un suo familiare ha casualmente postato alcuni pezzi del suo show sul canale in streaming e questo ha attirato circa 100.000 spettatori.

Anche se non è stato poi così facile visto che Buckley ha dichiarato che ha dovuto faticare circa 40 ore a settimana per un anno prima di vedere qualche soldo. Ma quanto ha guadagnato grazie a questo programma di cui lui è membro originario? Nessuno si pronuncia, né il diretto interessato né la youtube stessa vogliono dichiararlo.


In questo modo l’azienda ha risolto molti problemi: ha fatto un controllo più serrato sui video presenti facendo così in modo che molti video inseriti illegalmente sparissero e pagando gli utenti potessero far in modo che non circolassero più video di cattivo gusto o non di qualità spingendo i surfers a fare sempre del loro meglio. Buona idea, che ha dato i suoi frutti. A tutti quanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>