Servizi cloud computing in fibra ottica

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Attualmente la rete in fibra di Fastweb copre all’incirca il 30% della popolazione ma in forza all’accordo sottoscritto si arriverà alla piena copertura in Città già entro la fine del corrente anno.

Presto a Verona la connessione ad Internet sarà sia più veloce, sia più affidabile. Questo grazie a Fastweb che porterà in città la connettività in fibra ottica in forza ad un accordo che il Sindaco della Città ha siglato con il Chief Technology Officer della società di telecomunicazioni. In questo modo le famiglie potranno fruire dei servizi attuali e di quelli di nuova generazione in maniera più efficiente.

Dal cloud computing ai servizi che le amministrazioni locali possono utilizzare per una Città sempre più intelligente dal lato della digitalizzazione e dell’accesso a banche dati e sistemi informativi. Attualmente la rete in fibra di Fastweb copre all’incirca il 30% della popolazione ma in forza all’accordo sottoscritto si arriverà alla piena copertura in Città già entro la fine del corrente anno.



LETTORE MP3 CON PANNELLO A SFIORAMENTO

Per la posa della fibra, al fine di portare i servizi a Verona a ben 26 mila imprese e 109 mila famiglie, Fastweb con l’accordo sottoscritto si è impegnata a far leva su tecniche di scavo che essendo innovative sono anche a basso impatto ambientale. In questo modo si potrà contestualmente minimizzare il disturbo per le attività commerciali e per la cittadinanza in accordo con quanto messo in risalto da Fastweb con un comunicato ufficiale.

TROVARE PASSWORD ROUTER

Già dalle prossime settimane, ed in particolare dallo scorso mese di maggio del 2013, a Verona le prime famiglie ed imprese potranno accedere alla connettività ultrabroadband per applicazioni e servizi di nuova generazione che non si possono erogare senza una connessione stabile ed ultraveloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>