Telecom Italia per uso consapevole del web

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Per i minori e per i genitori, “Navigare Sicuri” di Telecom Italia torna dopo i grande successo riportato nelle ultime due edizioni con le dirette streaming dai siti www.rainet.it e www.navigaresicuri.org.

Al fine di sensibilizzare sull’uso consapevole del Web, è in rampa di lancio “Navigare Sicuri”, il nuovo tour della società Telecom Italia nelle scuole con 10 tappe complessive nelle città di Bari, Roma, Trieste, Cagliari, Torino, Palermo, Milano, Napoli, Firenze e Bologna.

Per i minori e per i genitori, “Navigare Sicuri” di Telecom Italia torna dopo il grande successo riportato nelle ultime due edizioni con le dirette streaming dai siti www.rainet.it e www.navigaresicuri.org in accordo con quanto reso noto dalla società quotata in Borsa a Piazza Affari con un comunicato ufficiale.



SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Come navigare online senza violare le leggi? Come gestire il rapporto tra la vita reale e quella virtuale? Questo ed altro in ogni tappa di “Navigare Sicuri”, avente una durata pari a cinque giorni, nel corso delle quali saranno anche trattati argomenti legati al furto d’identità, all’internet abuse, agli adescamenti ed al cyberbullismo.

COME PROTEGGERE COMPUTER E FILE

Con tanti esempi e con delle linee guida, “Navigare Sicuri” di Telecom Italia mira a coinvolgere la popolazione studentesca e, in generale, la cittadinanza a 360 gradi sui temi che riguardano il Web in presenza del generale Umberto Rapetto. Esperto di sicurezza informatica, e già comandante del Gruppo Anticrimine Tecnologico della Guardia di Finanza, il generale Umberto Rapetto coinvolgerà la platea anche sul web e con il coinvolgimento di blogger che sono anche genitori. Il progetto viene inoltre portato avanti anche attraverso la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con l’apporto di Save the Children e della Fondazione Movimento Bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>