Nuovi processori Intel per server e workstation

di Filadelfo Scamporrino Commenta

I nuovi processori Intel Xeon E5-2600 nascono dall'esigenza di andare a gestire volumi di traffico IP nei data center destinati ad una forte crescita.

Nuovi processori non solo per i server e per le workstation, ma anche per i sistemi di comunicazione e di storage. Ad annunciarli è stato il colosso del settore Intel nel precisare come trattasi dei nuovi Intel Xeon E5-2600, processori della nuova generazione per server che offrono prestazioni più elevate e più potenza nella gestione della modalità cloud.

I nuovi chip, in accordo con una nota ufficiale emessa da Intel, offrono anche delle innovative funzioni di sicurezza basate su hardware unitamente ad una maggiore scalabilità in ambito IT, e migliorie a livello di input/output.



NUOVI PROCESSORI INTEL ATOM PER I NETBOOK

I nuovi processori Intel Xeon E5-2600 nascono dall’esigenza di andare a gestire volumi di traffico IP nei data center destinati ad una forte crescita. Questo perché, in base alle previsioni, nel mondo entro l’anno 2015 ci saranno ben tre miliardi di utenti connessi unitamente a 15 miliardi di dispositivi collegati.

INTEL CON MOTOROLA E LENOVO PER TECNOLOGIA SMARTPHONE

Con la conseguenza che il traffico IP da qui al 2015 è destinato ad aumentare in media anno su anno del 33%, ovverosia tre volte tanto rispetto ai valori dello scorso anno. Di riflesso anno su anno anche la quantità di dati da archiviare crescerà a ritmi del 50% visto che in media ogni giorno un utente genererà un traffico dati pari a ben 4 GB, che corrispondono alla dimensione di un film in HD avente una durata di quattro ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>