Reti fibra ottica di nuova generazione

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Realizzare reti di nuova generazione che permettano di veicolare i servizi di ultima generazione, quelli attraverso la banda ultralarga.

Sono reti in fibra ottica di nuova generazione, quelle con l’architettura fttcab, che Telecom Italia e Fastweb svilupperanno nell’ambito di un’intesa a livello infrastrutturale che parte dalla città di Monza.

A darne notizia nella giornata di ieri è stata la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel sottolineare come l’obiettivo sia quello di realizzare reti di nuova generazione che permettano di veicolare i servizi di ultima generazione, quelli attraverso la banda ultralarga e, quindi, ad elevate capacità e velocità di trasporto e di acquisizione dei dati.



TROVARE PASSWORD ROUTER

Per quel che riguarda la città di Monza, a seguito di uno specifico accordo con l’Amministrazione comunale, le attività di scavo per la posa della fibra saranno caratterizzate da un basso impatto ambientale a fronte della minimizzazione del disturbo a carico dei cittadini e delle attività commerciali. In accordo con quanto dichiarato dal Responsabile Open Access Nord Ovest del Gruppo Telecom Italia S.p.A., Gianni Moretto, la società per quel che riguarda lo sviluppo delle reti di nuova generazione ha deciso di dare un forte impulso a livello di realizzazione di infrastrutture per le telecomunicazioni.

QUANTO CONSUMA L’IPAD?

E proprio l’accordo con Fastweb permetterà l’ottimizzazione degli investimenti, la riduzione dei disagi per i cittadini nella fase di posa della fibra, ma anche un più veloce sviluppo dell’economia locale grazie alla fruizione dei servizi di nuova generazione. Il piano infrastrutturale, non a caso, prevede che il 25% della popolazione italiana entro il 2014 sia coperto dalle nuove reti di telecomunicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>