Scanner Fujitsu web e cloud

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Gli scanner Fujitsu appartenenti alla gamma “fi-series”, grazie alla funzionalità “Captiva Cloud” di EMC sono in grado di guadagnare in produttività.

Gli scanner della Fujitsu, quelli appartenenti alla gamma “fi-series”, supportano ora la “Captiva Cloud”, la funzionalità della EMC. Ne da notizia proprio la Fujitsu nel sottolineare come in questo modo gli scanner possano rispondere a quelle che sono le necessità di acquisizione via Web e cloud.

In particolare, la nuova soluzione è stata annunciata dal leader europeo PFU Imaging Solutions Europe nel settore degli scanner ad uso documentale destinati all’utenza business. L’aggiornamento della nuova funzionalità è già integrato negli scanner della gamma “fi-series” in distribuzione nel corrente mese di dicembre del 2012, mentre per gli altri già acquistati basta collegarsi al sito Internet www.fujitsu.com e scaricare i driver aggiornati.



VIDEOGIOCHI GRATIS SUI TELEFONINI SPOPOLANO

In questo modo gli scanner Fujitsu appartenenti alla gamma “fi-series”, grazie alla funzionalità “Captiva Cloud” di EMC sono in grado di guadagnare in produttività nelle fasi di acquisizione e di elaborazioni delle immagini nell’ambito delle applicazioni per il business.

SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

In accordo con quanto dichiarato da Mike Nelson, che per PFU Imaging Solutions Europe Ltd. ricopre la carica di General Manager Sales and Marketing Emea, l’introduzione della nuova funzionalità “Captiva Cloud”, si inserisce nella leadership aziendale rappresentata dalla capacità di fornire soluzioni per la semplificazione dei processi di acquisizione, nell’utilizzo degli scanner documentali, con ricadute positive per i clienti, per gli sviluppatori ed anche per i partner. Questo perché a fronte di un tangibile aumento della produttività c’è un contestuale taglio dei costi di utilizzo e di manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>