Server high performance computing

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il nuovo server rispetto a quelli basati solo su CPU riesce ad ottenere performance di calcolo più elevato ed un contestuale risparmio energetico grazie ad una efficienza decisamente migliore.

Il computing ad elevate prestazioni, anzi un vero e proprio supercomputing basato sulle GPU Tesla di Nvidia. Questo è quanto offre la Fujitsu con il lancio di un nuovo server, il Fujitsu Primergy CX400 S1 che riesce a coniugare alte prestazioni con elevata efficienza.

In accordo con quanto reso noto da Nvidia con un comunicato ufficiale, Fujitsu ha lanciato il nuovo server equipaggiato con le GPU Tesla per il mercato europeo e giapponese raddoppiando nel contempo il numero di core per ogni unità.



VIDEOGIOCHI GRATIS SUI TELEFONINI SPOPOLANO

E così, in accordo con quanto messo in risalto dal director of the Tesla business di Nvidia, Sumit Gupta, con i nuovi server Fujitsu sugli ingegneri, i ricercatori delle università, le imprese ed i laboratori di ricerca potranno far leva su alte prestazioni nell’ambito del supercomputing. Questo perché il nuovo server rispetto a quelli basati solo su CPU riesce ad ottenere performance di calcolo più elevate ed un contestuale risparmio energetico grazie ad una efficienza decisamente migliore.

SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Il server si presta bene, ad esempio, per le elaborazioni, le simulazioni ed i calcoli nel campo della meccanica strutturale, del data mining, della modellazione sismica. Ed ancora nell’imaging, nella dinamica dei fluidi, nella finanza computazionale, nella bioinformatica e nella dinamica molecolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>