Smartphone e tablet per il calcio in diretta

di Lucia Guglielmi Commenta

Da sabato prossimo il grande calcio è su Cubovision Mobile con le dirette che tra l’altro saranno proposte ad un prezzo lancio.

Sta per partire il campionato di calcio di serie a 2012-2013 e la TIM, sponsor ufficiale, scende in campo con le dirette in live streaming visibili con i tablet e con gli smartphone attraverso il servizio Cubovision. A darne notizia in data odierna, con un comunicato ufficiale, è stata Telecom Italia nel precisare come in live streaming si potranno vedere tutte le partite in casa ed in trasferta di Juventus, Roma, Inter, Napoli e Milan, ed anche gli altri incontri più importanti delle altre squadre di serie a, tra cui il Palermo, la Sampdoria, il Torino e la Fiorentina.

Insomma, da sabato prossimo il grande calcio è su Cubovision Mobile con le dirette che tra l’altro saranno proposte ad un prezzo lancio. Nel dettaglio, da sabato prossimo con Cubovision le dirette delle partite si potranno seguire con tutti i dispositivi mobili che sono dotati del sistema operativo Android, ma anche con l’iPad e con l’iPhone.



HACKER EURO 2012 IN PRESSING

Mentre in una fase successiva il servizio sarà fruibile anche utilizzando i dispositivi con Symbian e con il sistema operativo Windows Phone. Ed il tutto fermo restando che gli utenti possono seguire le dirette della serie a Tim 2012-2013 con il personal computer attraverso l’utilizzo delle chiavette per navigare in Internet.

SITI WEB CALCIO SOTTO ATTACCO

E per non perdersi mai una notizia sul campionato italiano di calcio della massima serie c’è anche “Serie A TIM”, l’App scaricabile gratuitamente che offre sia contenuti free, sia contenuti a pagamento a fronte di un prezzo lancio pari a solo 1,51 euro a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>