Ultrabook e smartphone nei piani di Intel

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Ed intanto l’Amministratore Delegato di Intel per l’Italia e per la Svizzera, Dario Bucci, ha sottolineato come anche nel nostro Paese sia crescente l’interesse della nuova famiglia di ultrabook dotati dei nuovi processori della società americana.

Nel breve periodo, così come nel medio termine, il colosso dei semiconduttori Intel mira a lanciare nuovi smartphone e tablet basati sui propri chip, così come ampio e ricco continuerà ad essere il mix dei dispositivi ultrabook.

Questo è quanto, tra l’altro, ha messo in evidenza il Presidente e CEO, Paul Otellini, in concomitanza con il rilascio dei dati del secondo trimestre fiscale dell’anno 2012.


INTEL CON MOTOROLA E LENOVO PER TECNOLOGIA SMARTPHONE

Citando le condizioni macroeconomiche che si sono fatte a livello globale più difficili, la società americana per il trimestre corrente prevede di crescere a tassi più bassi rispetto alle previsioni, ma rimane ben posizionata per quanto sopra detto nel presente come nel futuro dopo che nel secondo quarto del 2012, non a caso, la società ha portato avanti un’esecuzione solida del proprio business.

NUOVI PROCESSORI INTEL ATOM PER I NETBOOK

Questo, in particolare, è avvenuto sia con il lancio di nuovi prodotti, sia attraverso il mantenimento della leadership di mercato nel comparto dei data center. Ed intanto l’Amministratore Delegato di Intel per l’Italia e per la Svizzera, Dario Bucci, ha sottolineato come anche nel nostro Paese sia crescente l’interesse della nuova famiglia di ultrabook dotati dei nuovi processori della società americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>