Vista supportato fino al 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il successore di Vista arriva solamente 3 anni dopo il rilascio del sistema che andò a sostituire XP.

fading-vista-rm-eng

Come ormai tutti sappiamo, è in uscita verso la fine del 2010 o al più tardi all’inizio del 2011, la nuova versione di Windows: Windows 7. Il successore di Vista arriva solamente 3 anni dopo il rilascio del sistema che andò a sostituire XP.

Microsoft dichiara che per ogni suo Sistema Operativo intende dare supporto per almeno 4 anni dalla data d’uscita, questo significa che per Vista ci sarà supporto almeno fino a gennaio 2011.

L’uscita del nuovo Windows 7 poteva far pensare all’abbandono del non acclamatissimo Windows Vista, il quale non ha riscosso molti consensi tra il pubblico, soprattutto nelle aziende.


Basti pensare come molti professionisti e la quasi totalità delle aziende si affidi ancora a Windows XP, la cui uscita risale al lontano 2001. Sono ben otto anni che Microsoft rilascia aggiornamenti periodici per XP. Addirittura gli utenti Business ed Enterprise avranno il supporto di Microsoft per Windows XP fino all’aprile 2017.

windows-7-beta

Tra l’altro sarà disponibile proprio dalla giornata odierna, 5 maggio 2009, la Release Candidate 1 del nuovo Windows 7. Molti hanno già potuto mettere le mani sulla beta del prossimo Sistema di casa Redmond passando per i software di scambio file P2P, solamente da oggi Microsoft rilascia al pubblico questa versione preliminare.

Il Sistema Operativo si dimostra sicuramente più scattante, agile e veloce del vecchio Windows Vista. L’aspetto grafico ricorda molto Vista ma si tratta solo di apparenze.

Anche se Vista avrà il supporto fino al 2011, riteniamo che saranno pochi gli utenti che sceglieranno il sistema più criticato di Windows rispetto al nuovo performante Windows 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>