Square Enix acquista Eidos

di Alessandro Bombardieri Commenta

La software house giapponese ha acquisito la casa inglese aiutando così quest’ultima ad uscire dalle brutte acque in cui versava.

tombraider806_screen1

La notizia era nell’aria da tempo ma ora è ufficiale: >Eidos diventa proprietà di Square Enix. La software house giapponese ha acquisito la casa inglese aiutando così quest’ultima ad uscire dalle brutte acque in cui versava.

Questo accordo, costato a Square Enix 120 milioni di dollari, trova molti consensi dagli azionisti e dal consiglio di amministrazione della casa di Tomb Raider e Hitman. Quindi i prossimi videogiochi di Lara Croft o dell’Agente 47 che comprerete riporteranno il logo Square Enix, finora legato quasi esclusivamente a molti RPG di stampo orientale e poco altro.


La compagnia giapponese ha trovato pure il tempo di esporre qualche idea per l’immediato futuro a fianco di Eidos, ed ha riportato qualche numero veramente sensazionale riguardante le proprie migliori saghe videoludiche.


Basti pensare che Square Enix ha dichiarato che dal 1987 ad oggi sono state vendute nel mondo ben 85 milioni di copie dei vari Final Fantasy. Dragon Quest, altro intramontabile videogiochi, nei suoi 23 anni di vita ha fatto registrare ben 47 milioni di unità vendute. Al terzo posto tra i giochi più venduti in casa Square si piazza Kingdom Hearts, con 12 milioni di pezzi venduti nella sua breve storia.

Eidos dal canto suo può vantare numeri altrettanto validi grazie alla saga di Tomb Raider, che ha venduto 30 milioni di copie dal 1996 ad oggi. Hitman è il secondo punto di forza della casa inglese con 7 milioni in 13 anni.

eidos198_screen


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>