Come resettare NVRAM

di Martina Oliva Commenta

La NVRAM, nota in ambito Mac anche come PRAM, è una piccola memoria non volatile che viene utilizzata per conservare informazioni quali l’indirizzo del disco di avvio, la risoluzione dello schermo, il volume degli altoparlanti e molto altro ancora. A differenza della RAM la NVRAM non dimentica i dati dopo lo spegnimento del computer ma si può resettare per riportare le impostazioni di cui si occupa allo stato di fabbrica.

Foto che mostra un iMac su una scrivania

Resettare NVRAM può essere utile quando il Mac presenta dei piccoli malfunzionamenti. Andiamo dunque a scoprire che cosa bisogna fare per resettare NVRAM. La procedura è molto breve, va eseguita a Mac spento e non comporta la cancellazione di file.

La prima cosa da far per resettare NVRAM consiste nello spegnere il Mac e nel provvedere poi alla sua riaccensione premendo poi contemporaneamente i tasti cmd+alt+p+r e tenendoli premuti fino a quando il computer non si riavvia da solo. Quando il Mac si riavvia la seconda volta sarà necessario rilasciare i tasti e aspettare che venga avviato OS X per scoprire se i malfunzionamenti avvertiti in precedenza sono scomparsi. Se viene notata un’insolita lentezza nell’avvio del sistema non è assolutamente il caso di preoccuparsi poiché è cosa abbastanza normale dopo il reset di PRAM e NVRAM.

Da notare che resttare la NVRAM del Mac è un’operazione che aiuta solo quando si hanno problemi legati alle funzioni che coinvolgono questa memoria. In altri casi la messa a segno di tale operazione risulta completamente inutile. Ad esempio se si hanno problemi con le ventole del Mac, il sistema di regolazione della luminosità dello schermo o la retroilluminazione della tastiera la colpa non è imputabile alla NVRAM ma potrebbe essere del System Management Controller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>