Iphone: l’ASA vieta un suo spot

di Stefania Russo Commenta

Nel Regno Unito l'ASA (Advertising Standards Authority) ha bandito lo spot pubblicitario dell'iPhone a seguito di numerose..

Nel Regno Unito l’ASA (Advertising Standards Authority) ha bandito lo spot pubblicitario dell’iPhone a seguito di numerose lamentele da parte dei consumatori in relazione al messaggio pubblicitario, giudicato ingannevole.

Lo spot in questione, infatti, sottolinea soprattutto la notevole velocità del dispositivo per quanto riguarda la connessione ad internet. Lo slogan dello spot pubblicitario, in sostanza, recita queste parole: “Che cosa rende così grande l’iPhone 3G? Ti consente di trovare le ultime news molto velocemente. Tova la strada che cerchi molto velocemente. E puoi scaricare qualunque cosa molto velocemente. Il nuovo iPhone 3G. Internet, hai indovinato, molto velocemente.


Lo spot, inoltre, mostra una persona che visualizza una notizia su una pagina web, una mappa tramite Google Maps e scarica un file, ciascuna operazione con meno di un secondo di attesa.

Numerose persone, quindi, hanno segnalato lo spot all’ASA sottolineando che quanto in esso mostrato è ingannevole e fuorviante soprattutto perchè le prestazioni della rete variano notevolmente da località a località.


L’ASA ha dichiarato che, pur essendo convinta che l’intenzione di Apple era quello di mostrare la notevole velocità dell’iPhone 3G rispetto al precedente modello, molte persone potrebbero non essere pienamente consapevoli che la velocità di cui si parla è riferita ad un indiretto raffronto con l’iPhone 2G.
Per questo motivo, quindi, l’ASA ha stabilito che lo spot non debba più essere trasmesso.

Ma, tuttavia, non è la priima volta che accade una cosa del genere. Qualche mese fà, infatti, l’ASA ha vietato un’altro spot dell’iPhone in cui si diceva che esso consentiva l’accesso a “tutto ciò che riguarda internet” mentre, al contrario, l’iPhone non è in grado di visualizzare contenuti web Flash o Java.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>