Rintracciare i propri amici con Google Latitude

di Stefania Russo 2

Google ha rilasciato un software per cellulari chiamato "Latitude" che consentirà a tutte le persone che lo utilizzeranno di conoscere..

google

Google ha rilasciato un software per cellulari chiamato “Latitude” che consentirà a tutte le persone che lo utilizzeranno di conoscere il luogo in cui si trova un amico, il proprio fidanzato a altre persone care. State pensando ad una possibile violazione della vostra privacy? Non vi preoccupate, con questo servizio le persone potranno sapere dove trovarvi solo se voi acconsentirete.

Per rintracciarvi, infatti, non solo Google avrà bisogno del vostro esplicito consenso ma voi stessi potrete decidere il vostro grado di rintracciabilità decidendo, ad esempio, di condividere l’esatto luogo in cui vi trovate oppure soltanto la città. E’ possibile, inoltre, scegliere di condividere la propria posizione soltanto con determinati contatti.


Latitude è una opzione di Google Maps per cellulari e per poter utilizzare il servizio è necessario disporre di un account Google in cui, al momento della registrazione, dovrà essere fornito il proprio consenso per poter essere “rintracciati”.


Il servizio, tuttavia, consente sia di essere rintracciati sia di evitare di essere rintracciati. La propria posizione, infatti, può essere impostata anche manualmente, opzione che serve a rendere pubblica la propria posizione in luoghi in cui, ad esempio, il cellulare non è in grado di mostrare con sufficiente precisione la vosta ubicazione. Tale funzionalità, tuttavia, potrà essere utilizzata anche se vi trovate in un posto ma, in realtà, volete far credere a tutti che siete da un’altra parte.

Latitude, inoltre, quando una determinata persona presente nei vostri contatti è geograficamente vicina permette di contattarla telefonandola, inviando un SMS o una e-mail oppure, al contrario, di nascondersi da quella data persona.

Fonte |Cnet

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>