Vodafone e Wind assieme per migliorare la copertura nazionale

di Alessandro Bombardieri Commenta

Vodafone e Wind hanno firmato un patto cosiddetto di co-siting...

vodafone_logo

Sulla scia dell’accordo siglato tra Telecom Italia e 3 Italia anche Vodafone e Wind hanno firmato un patto cosiddetto di co-siting che porterà le due società a condividere le infrastrutture per quanto riguarda la copertura nazionale di telefonia.

Questo accordo, secondo quanto scritto nella nota stampa, permetterà alle due compagnie telefoniche di offrire copertura maggiore, così come migliore qualità della copertura telefonica stessa.

Inoltre l’accordo porterà ad una riduzione dei costi non indifferente da parte dei due carrier, anche il risparmio energetico non sarà da meno. Entrando nei particolari tecnici, l’accordo riguarda le infrastrutture passive di rete, cioè le opere civili, i pali e i tralicci, gli impianti elettrici e quelli di condizionamento.

logowind

L’accordo tra Wind e Vodafone avrà una durata di 6 anni, poi rinnovabile, a differenza dell’accordo 3-Telecom che ha durata di soli 3 anni. Wind e Vodafone lavoreranno fianco a fianco pur rimanendo concorrenti sul mercato, in questo modo potranno ridurre sensibilmente il numero di stazioni radiomobili presenti sull’intero territorio nazionale, sia nelle città che nelle aree rurali, secondo quanto dichiarato dalle due aziende.

Anche Alberto Ripepi, Direttore delle Tecnologie di Vodafone Italia, ha parlato di benefici anche per i clienti finali che usufruiranno di migliore copertura e soprattutto anche in zone adesso poco raggiunte dal segnale, confermando l’importanza della riduzione dei prezzi per l’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>