Come masterizzare DVD su Mac

di Martina Oliva Commenta

Per masterizzare DVD su Mac non è necessario utilizzare applicazioni di terze parti. A seconda del tipo di dati da masterizzare è infatti sufficiente servirsi del Finder o di Utility Disco.

Masterizzare DVD su Mac è un’operazione molto semplice da eseguire. Tuttavia chi è alle prime armi con i computer portatili a marchio Apple potrebbe avere qualche difficoltà nel riuscire a fare ciò.

Foto di un iMac

Partendo dal presupposto che per masterizzare DVD su Mac non è necessario sfruttare risorse extra per effettuare questa operazione basta servirsi del Finder o di Utility Disco a seconda delle circostanze andiamo quindi a scoprire quali operazioni bisogna effettuare.

Se si ha intenzione di masterizzare un DVD dati la prima cosa che va fatta è quella di inserire un DVD vuoto nel Mac e di attendere che compaia la finestra sul desktop per la scelta dell’operazione da compiere.

Una volta visualizzata la finestra sarà necessario scegliere la voce Apri in Finder e fare clic sul bottone OK per aprire il Finder. A questo punto si dovranno trascinare nella finestra del Finder tutti i file che si desidera copiare sul disco e sarà poi necessario cliccare sul pulsante Masterizza collocato in alto a destra per avviarne la masterizzazione. Si dovranno quindi digitare il nome che si ha intenzione di assegnare al DVD, si dovrà impostare una velocità di masterizzazione fra quelle disponibili nell’apposito menu a tendina e infine sarà necessario fare clic sul bottone Masterizza per dare il via alla scrittura dei dati.

Se si ha intenzione di masterizzare un’immagine in formato ISO sarà invece necessario fare clic desto sul file, selezionare la voce Apri con e poi fare clic su Utiliy Disco dal menu che compare.

Nella finestra che andrà ad aprirsi si dovrà cliccare sull’icona dell’immagine ISO presente nella barra laterale di sinistra, si dovrà poi fare clic sul pulsante Masterizza che si trova in alto e avviare la masterizzazione del disco pigiando sull’apposito pulsante. Qualora necessario è possibile impostare una velocità di scrittura personalizzata usando l’apposito menu a tendina ed azionare la verifica dei dati masterizzati apponendo il segno di spunta accanto all’opzione di verifica presente nella parte bassa della finestra.

Photo Credits | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>