Impostare suonerie personalizzate per ogni contatto Skype

di Gianni Puglisi Commenta

custom-skype-ringtones

Skype per impostazione di default permette di avere un’unica suoneria per tutte le chiamate in entrata, così se non si presta attenzione allo schermo del computer, è impossibile riconoscere chi sta chiamando.


Grazie ad un programmino per Windows chiamato Skypeman è invece possibile impostare delle suonerie personalizzate per ciascun contatto di Skype, così da poter riconoscere anche senza vedere lo schermo chi sta effettuando una chiamata.

Ovviamente come prima cosa bisogna installare Skypeman sul sistema, dove altrettanto ovviamente deve essere installato Skype. Lanciando Skypeman viene richiesto anche di lanciare Skype, nel caso in cui quest’ultimo non fosse già aperto. Verrà richiesta l’autorizzazione da parte di Skype per poter usare Skypeman, e chiaramente bisogna rispondere positivamente per poter sfruttare le funzioni di questo programma. Se dovessero esserci dei problemi di visualizzazione dopo aver dato l’autorizzazione, è bene riavviare Skype e Skypeman.

COME CAMBIARE UTENTE IN SKYPE

Tutti i contatti in Skypeman vengono mostrati con il nome, l’immagine del profilo e lo stato. Se si dispone di molti contatti si può usare anche la funzione di ricerca per individuare più facilmente qualcuno. Per impostare una suoneria personalizzata è sufficiente fare doppio click su un contatto, quindi sarà possibile selezionare il file audio da usare come suoneria. Si possono anche impostare suonerie diverse in base allo stato dell’utente o al tipo di conversazione. Tra i tanti formati audio supportati dall’applicazione ci sono anche i più famosi come mp3, wav, ogg e flac.

Chi usa Skype intensamente e con molte persone troverà sicuramente molto utile Skypeman, che è scaricabile gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>