Decriptare un DVD, come creare una copia di sicurezza dei propri dischi

di Gtuzzi Commenta

Spesso e volentieri, quando si acquista un DVD, c’è la volontà di realizzare una copia di sicurezza: di conseguenza, c’è la necessità di decriptare un DVD e tantissimi utenti vedono questa operazione come una vera e propria incognita estremamente complicata da risolvere.

decriptare un DVD protetto

Decriptare un DVD protetto con DVDFab Passkey for DVD

In realtà, sul web ci sono programmi su programmi che permettono di svolgere senza particolari difficoltà questa operazione. Ci sono tanti validi software sia per sistemi operativi Windows che per MacOS. Uno dei migliori programmi per decriptare un DVD protetto è certamente DVDFab Passkey for DVD. Si tratta di un software che è stato sviluppato per Windows e che permette di svolgere tale operazione in tutta facilità e tranquillità. Il pregio di questo programma è quello di agire in real time come driver per effettuare lo sblocco non solo dei DVD, ma anche dei Blu-Ray. Si tratta di un programma che si può acquistare a pagamento, ma si può anche scaricare come prova gratuita di trenta giorni.

Un’alternativa tra le più diffuse per decriptare un DVD protetto è sicuramente AnyDVD. Quest’ultimo è un software particolarmente apprezzato e richiesto per sistemi operativi Windows, con cui si possono evitare le varie protezioni anticopia che sono presenti sui DVD. Una delle principali caratteristiche di AnyDVD è certamente quella di svolgere la propria attività come se fosse un vero e proprio driver, che va a rimuovere in real time tutte le varie protezioni che vengono integrate sui dischetti. Non solo, dal momento che è anche in grado di supportare le più importanti protezioni anticopia e, inoltre, permette pure di rimuovere le protezioni regionali dalle varie pellicole. Anche in questo caso si tratta di un software disponibile a pagamento, ma che si può trovare anche in una versione di prova gratis che durerà 20 giorni.

Tra le più interessanti e apprezzate alternative per decriptare un DVD protetto non può assolutamente mancare anche MakeMKV. Si tratta di un programma che viene proposto per tutti i vari sistemi operativi e, come si può facilmente intuire, offre l’opportunità di rippare sia DVD che Blu-Ray protetti. Tra le principali caratteristiche di questo programma quelle di poter eliminare gli ostacoli rappresentati dalle più moderne implementazioni dei sistemi BD+ e AACS, facendoli diventare dei filmati compressi in formato MKV. Anche in questo caso, si tratta di un altro software che si può utilizzare solo a pagamento, ma c’è pure una versione di prova, una beta la cui scadenza è variabile, che si può cominciare a sfruttare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>