Windows 7 versione di prova per 120 giorni senza attivazione

di Alessandro Bombardieri 1

Sarà possibile azzerare il conteggio dei 30 giorni del periodo trial per un massimo di 3 volte...

System_Activated

Solitamente ogni programma Microsoft e più in particolare i sistemi operativi Windows lasciano all’utente un periodo di prova di 30 giorni, finito il quale bisogna procedere alla regolare attivazione con un codice valido di 25 cifre, altrimenti non si potrà più utilizzare il sistema.

Fin da Windows Vista l’utente più esperto (molto spesso questa funzione viene utilizzata più che altro dagli amministratori di sistema) può estendere tale periodo di prova da 30 a 120 giorni, mediante una procedura comunque concessa da Microsoft stessa, quindi in modo del tutto legale.

Sarà in pratica possibile azzerare il conteggio dei 30 giorni del periodo trial per un massimo di 3 volte, arrivando così ad avere il Sistema Operativo in versione di prova per 120 giorni, basterà intervenire da riga di comando.

rearm2

Dalla shell di comando con privilegi di amministratore si dovrà utilizzare il comando slmgr -rearm. Questa funzione si può utilizzare sia su Windows Vista che sul prossimo Windows Seven, che verrà commercializzato il 22 ottobre prossimo.

Per spiegare un pochino come funziona questo metodo dobbiamo dire che Slmgr è l’abbreviazione di software license manager e oltre all’opzione rearm sono disponibili altre funzionalità, per esempio sarà possibile gestire vari aspetti relativi all’attivazione di una licenza, rappresentando uno strumento molto utile anche nell’utilizzo della Multiple Activation Key, sistema che serve per attivare più computer contemporaneamente utilizzando le proprie licenze originali di Windows.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>