Pulsanti -follow me- per Twitter

di Luca Bruno Commenta

Senza dover metter mano a programmi di grafica più o meno complicati, il sito TwitterButtons offre una serie di pulsanti preconfezionati facilmente utilizzabili.

logo_site

Twitter, si sa, è uno strumento eccezionale per la comunicazione immediata, e la sua crescita costante ed inarrestabile ne ha fatto sicuramente uno dei social network più gettonati e diffusi sulla rete, al punto che alcune grandi testate giornalistiche hanno assunto del personale che come impiego non ha altro che quello di monitorare in continuazione tutti i “rumors” che ogni minuto scorrono su Twitter, nella speranza di captare in anteprima le più interessanti novità nel mondo del gossip come della politica, delle novità della tecnologia come degli eventi artistici e culturali in genere.

Ecco allora che diventa spontaneo per i blogger e coloro che desiderano avere un nutrito seguito sulla rete avere una pagina su Twitter.

Collezionare tanti “follower”, ovvero le persone collegate alla propria pagina e che automaticamente ascoltano i messaggi inviati su Twitter è diventata quindi un’attività indispensabile e produttiva.

Un sistema per invogliare gli utenti del nostro blog a partecipare alla nostra conversazione su Twitter è sicuramente quella di inserire nelle pagine del sito un coloratissimo pulsante con la riproduzione del classico uccellino di Twitter, che invogli anche l’utente occasionale a seguirci su Twitter.

Senza dover metter mano a programmi di grafica più o meno complicati, il sito TwitterButtons offre una serie di pulsanti preconfezionati facilmente utilizzabili. Basta inserire il proprio ID e poi scegliere tra i tantissimi pulsanti presenti quello che ci interessa.

Si copia il codice e lo si inserisce nel proprio sito. Più facile di così…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>