Apple, 3D senza occhiali

di Cristina Baruffi Commenta

Apple entrerà a far parte del mercato 3D nei prossimi mesi, grazie a un brevetto che consentirà una visione tridimensionale senza l'ausilio di occhiali polarizzati.

Secondo indiscrezioni, Apple entrerà a far parte del mercato 3D nei prossimi mesi, grazie a un brevetto che consentirà una visione tridimensionale senza l’ausilio di occhiali polarizzati.
Al momento esistono in commercio televisori 3D che ci forniscono un’immagine diversa per ciascun occhio (visione stereoscopica) facendo in modo che ciascun occhio veda solo quella a lui destinata, così ci vengono dati in dotazione occhiali speciali con otturatori “attivi”, chiamati tecnicamente active shutters. Questo per dire, che questo tipo di tecnologia al momento viene supportata solo attraverso un mezzo esterno, ossia gli occhiali.


Per questo motivo, questo tipo di tecnologia non è considerata pratica, in quanto impone di essere seduti, anche se risulta scomodo e poco piacevole guardare la propria tv indossando occhiali con lenti grigie. Il brevetto Apple dovrebbe risolvere questo inconveniente permettendo una visione tridimensionale a occhio nudo, applicando un filtro sullo schermo che polarizza le immagini dalla sorgente, permettendoci di buttare i fastidiosi occhiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>