Creare tag per i file di Windows

di Stefania Russo Commenta

L'utilizzo dei tag su internet è oramai diventato un prerequisito non solo dei numerosissimi blog presenti sul web, ma anche di un notevole..

taggedfrog

L’utilizzo dei tag su internet è oramai diventato un prerequisito non solo dei numerosissimi blog presenti sul web, ma anche di un notevole numero di altri tipi di siti web, compresi social network, siti di e-commerce o di informazione.

Generalmente, quindi, utilizzano i tag tutti quei siti i cui contenuti non sono statici ma vengono continuamente aggiornati e modificati, proprio perchè l’utilizzo di parole chiave consente una migliore organizzazione e, soprattutto, una ricerca più facile e veloce dei contenuti.


Vista l’utilità dei tag, quindi, qualcuno si è chiesto perchè l’utilizzo di questo metodo così comodo ed efficace dovesse essere limitato al web e non potesse essere esteso anche al quotidiano utilizzo del PC. Sulla base di questo presupposto, quindi, è nato TaggedFrog, un utilissima applicazione per Windows Xp e Vista che consente di contrassegnare ogni tipo di file presente sul nostro computer con un dato numero di parole chiave.

L’insieme delle parole chiave utilizzate per contrassegnare i vari file, quindi, andranno a formare una tag cloud uguale a quella presente su tutti i blog e su numerosi altri siti internet.

Dopo aver scaricato l’applicazione sul proprio computer occorrerà aggiungere le varie parole chiave con cui si intende contrassegnare i file presenti sul computer. Dopo aver creato i tag, quindi, occcorre semplicemente trascinare all’interno della finestra i file presenti su proprio computer e assegnare a ciascuno di essi uno o più tag già creati. L’applicazione, come si può notare, è molto semplice da utilizzare soprattutto perchè è dotata di un’interfaccia utente intuitiva ed essenziale.


Per rendere ancora più veloce il tutto è possibile includere quelli che rappresentano i tag più utilizzati nella sezione “preferiti“, cosicchè sarà possibile averli sempre tutti insieme a portata di mano.

Se, inoltre, si vuol evitare di dover assegnare manualmente i tag ad ogni file presente sul proprio computer si può scegliere, in alternativa, di affidare tutta la procedura al sistema che, in modo automatico, analizzerà tutti i file presenti sul disco rigido assegnando uno o più tag a ciascuno di essi.

L’applicazione è gratuita e può essere scaricata cliccando quì

Fonte | MakeUseOf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>