Photowriter: modificare le proprie foto in modo semplice, gratuito e divertente

di Stefania Russo Commenta

Con una foto, un pò di fantasia e un PC con collegamento ad internet è possibile creare in pochi minuti un regalo di natale economico..

Con una foto, un pò di fantasia e un PC con collegamento ad internet è possibile creare in pochi minuti un regalo di natale economico e, soprattutto, unico. Per fare tutto questo basta andare sul sito www.photowriter.org sul quale sarà possibile inserire del testo sulle proprie foto, scegliendo tra vari stili quali, ad esempio, nuvole, fiori, pietre e tanti altri.

Photowriter è un’applicazione gratuita sviluppata dalla Deutsch Technologies GmbH e chi ha provato il software è rimasto sorprendentemente stupito dalla sua semplicità d’uso. Una volta entrati nel sito basterà, infatti, inserire il testo sulla matita e premere invio.


Anche i meno esperti riusciranno ad usare facilmente il software data la sua estrema semplicità. Il sistema, ad esempio, curva automaticamente le lettere a seconda della superficie in cui vengono poste. Se, ad esempio, si inserisce una parola sulle righe di una camicia le lettere, in modo automatico, seguiranno l’andamento delle righe.


Le ipotesi di utilizzo, ovviamente, sono infinite.. volete un’idea? Una foto di due fidanzati con su scritto una frase romantica in stile “nuvolette”, la foto del vostro matrimonio da inviare ad un amico che non ha potuto partecipare con su scritto una frase del tipo “ci se mancato” o, ancora, la foto del vostro bimbo appena nato da inviare ad amici e parenti con su scritto “da oggi ci sono anch’io”.

E’ possibile, inoltre, creare album o gallerie di foto, tutto in modo completamente gratuito. Per i veri patiti del genere, tuttavia, è disponibile anche una versione Pro a circa 13 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>