Snow Leopard rileva virus e malware nel sistema

di Alessandro Bombardieri Commenta

Apple ha anche aperto una pagina apposita sul proprio sito ufficiale spiegano le funzioni di sicurezza implementate nel nuovo Snow Leopard...

mac

Snow Leopard è disponibile per il pre-order da due giorni, ma già qualche fortunato possessore del nuovo sistema operativo c’è, ed è venuta alla luce una nuova funzione mai inserita prima d’ora in un SO Apple.

Si tratta di una funzione che avvisa l’utente della pericolosità dei file scaricati da internet, e contenenti malware o virus, una sorta di anti-virus con la sola funzione di avvisare l’utente.

MacGeneration, sito francese, ha scoperto questa funzione che si attiva per i file scaricati da Safari, iChat e Mail, e avvisa l’utente sulla pericolosità di un file, descrivendo però alla perfezione di che malware si tratta, probabilmente pescando da un database interno inserito da Apple.

E’ la prima volta nella storia che Apple inizia a guardare al mondo dei virus, segno che qualcosa sta cambiando, la sempre più popolare ascesa di computer Mac sta spingendo gli hacker a colpire anche questi ultimi, anche se ancora non c’è proprio paragone tra questo sistema e Windows, in fatto di quantità di malware.

Apple ha anche aperto una pagina apposita sul proprio sito ufficiale spiegano le funzioni di sicurezza implementate nel nuovo Snow Leopard, che rendono ancora più sicuro il proprio lavoro, infatti finora se si scaricava un file infetto si veniva solamente avvisati della probabile infezione, senza averne certezza e senza sapere di cosa si trattasse.

Comunque va detto che questa funzione non fa da vero anti-virus che poi è in grado di eliminare il problema, ma avvisa solamente l’utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>