Come disabilitare il nuovo download manager di Firefox 20

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nelle scorse ore è stato rilasciato Mozilla Firefox 20, che ha portato con sè alcune interessanti novità, in particolare legate all’introduzione di una nuova funzione relativa alla navigazione privata.


Con il nuovo Firefox 20 è possibile aprire una nuova finestra del browser in modalità privata, proprio come accade da sempre su Google Chrome, mentre in precedenza su Firefox la modalità di navigazione privata andava a prendere il posto della finestra già aperta del browser.

A parte questa novità, in Firefox 20 ha debuttato anche un nuovo download manager, che funziona in maniera simile a quello vecchio ma con qualche caratteristica extra. La prima novità che balza all’occhio è l’aggiunta del pulsante Download alla sinistra dell’icona della Home page sulla barra del browser.

ELIMINARE PREFERITI DOPPI IN FIREFOX

Cliccando sull’icona Download vengono visualizzati gli ultimi tre download effettuati, inoltre l’icona mostra il tempo rimanente alla fine del download quando si sta scaricando qualcosa (altrimenti c’è una freccia). Per mostrare tutti i download è possibile cliccare sul comando in fondo alla finestra di pop-up oppure usare le combinazioni di tasti Ctrl+J su Windows/Linux e Command+J su Mac.

I download vengono mostrati nella stessa finestra dove sono presenti anche la cronologia di navigazione, i tags e i preferiti. Da qui è possibile mettere in pausa un download, andare alla pagina dei download, aprire le cartelle di destinazione, copiare il link di download, rimuovere file dalla cronologia o pulire l’intera cronologia dei download.

Per ripristinare il vecchio download manager basta digitare ‘about:config‘ nella barra degli indirizzi quindi cercare la voce ‘browser.download.useToolkitUI‘ ed impostare il valore da false a true.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>