App ricarica smartphone self service

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Con l’App 199 self service, in qualsiasi momento ed in ogni dove, l’utente ricaricabile può controllare il proprio credito residuo, può visualizzare il saldo del bimestre in corso di fatturazione se il cliente ha attiva la linea Tim in abbonamento.

Un’applicazione self service per l’iPod Touch, per l’iPad ed anche per l’iPhone al fine, tra l’altro, di poter ricaricare la propria linea Tim con Ricaricard. Succede proprio con l’operatore mobile di Telecom Italia grazie all’App 199 self service, l’applicazione gratuita grazie alla quale, tra l’altro, è possibile acquisire le informazioni utili su tutte le numerazioni della Tim aventi la medesima intestazione.

Questo, in particolare, grazie all’attivazione dell’apposita funzione “Associa Sim” presente sul sito www.tim.it. Ed ancora con l’App 199 self service, in qualsiasi momento ed in ogni dove, l’utente ricaricabile può controllare il proprio credito residuo, può visualizzare il saldo del bimestre in corso di fatturazione se il cliente ha attiva la linea Tim in abbonamento.



COME PROTEGGERE COMPUTER E FILE

Ed ancora, con l’applicazione gratuita per iPhone, iPad e iPod Touch è possibile tenere sempre sotto controllo il traffico, visualizzare le offerte che sono attive sulla propria linea, nonché il dettaglio delle chiamate.

PORTABILITA’ NUMERO CELLULARE IN 24 ORE

Se il cliente è titolare di una Tim Card Ricaricabile, allora in ogni momento si può acquisire il dato relativo alla scadenza della propria Sim, mentre dal fronte dell’assistenza ai clienti gli utenti iPhone e iPad possono entrare in contatto con il servizio Assistenza Tim 119 via Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>