Come ricaricare il cellulare a tempo

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Per quel che riguarda l’addebito della ricarica nulla cambia visto che questo viene sempre effettuato o con carta di credito oppure con lo strumento di pagamento BancoPosta associato alla scheda Sim PosteMobile.

Impostare il servizio di ricarica del proprio cellulare, al fine di non rimanere mai senza credito, sia in base al taglio, sia in base alla frequenza. Succede con PosteMobile, l’operatore di telefonia cellulare del Gruppo Poste Italiane, che ha annunciato l’attivazione di un nuovo servizio di ricarica, quello appunto a tempo che si va ad affiancare al servizio di ricarica a soglia.

Nel dettaglio, con il servizio “Ricarica Ricorrente a Tempo”, rigorosamente gratuito, si può impostare il taglio della ricarica, da 5 euro e fino a 250 euro, e si può fissare la frequenza, a 7 giorni, ogni 14 giorni oppure ogni 30 giorni. Per quel che riguarda l’addebito della ricarica nulla cambia visto che questo viene sempre effettuato o con carta di credito oppure con lo strumento di pagamento BancoPosta associato alla scheda Sim PosteMobile.



SMARTPHONE E CELLULARI PIU’ VENDUTI

Il servizio gratuito di ricarica ricorrente a soglia oppure a tempo può essere attivato dal cliente di PosteMobile presso l’ufficio postale quando si acquista la propria Sim semplicemente compilando un modulo. Chi invece è già cliente ed ha uno strumento di pagamento associato alla Sim può attivare il servizio anche online da www.postemobile.it. Dopodiché via Sms PosteMobile inoltrerà la conferma relativa all’attivazione del servizio.

CELLULARI E INTERNET PANE QUOTIDIANO DEI GIOVANI

Per quel che riguarda il servizio di ricarica a soglia ricordiamo che questo con PosteMobile permette di attivare la ricarica in automatico, per il taglio richiesto, ogni volta che il credito residuo sulla scheda Sim raggiunge la soglia dei cinque euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>