App Windows Phone per il ritorno dalle ferie

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Ecco RedLaser”, l’applicazione che tramite la lettura dei codici a barre permette di trovare i migliori prodotti scontati sul Web.

Le ferie sono alle spalle per chi lavora, così come sono in pratica terminate le vacanze per gli studenti di ogni ordine e grado. Ed allora, per rendere il rientro meno duro, la Microsoft ricorda come per i cellulari con il sistema operativo Windows Phone siano disponibili oltre 100 mila app per rendere meno traumatica la ripresa di settembre. Ad esempio, per le traduzioni c’è “Translator”, “Math ‘n’ Mathic R:7” per il calcolo di funzioni, e “My Science Manual” per non perdersi le migliori notizie provenienti dal mondo scientifico.

In accordo con quanto messo in risalto dalla Microsoft con un comunicato ufficiale, per l’economia domestica c’è tra l’altro “RedLaser“, l’applicazione che tramite la lettura dei codici a barre permette di trovare i migliori prodotti scontati sul Web, mentre con PrezziBenzina.it è possibile ricercare la pompa più vicina che vende benzina e/o diesel al minor prezzo.



TROVARE PASSWORD ROUTER

E per non perdere mai una data la società di Redmond ricorda che per Windows Phone c’è “Calendario”, l’applicazione che, sincronizzabile anche con Facebook, permette di non perdere mai un appuntamento, una ricorrenza speciale, un compleanno o semplicemente un impegno di studio o di lavoro.

FOTOCAMERA AD ALTA RISOLUZIONE CON OBIETTIVO INTERCAMBIABILE

Oppure ancora c’è “Onenote“, l’utilissima app per i cellulari con il sistema operativo Windows Phone che permette sempre ed in ogni dove di prendere appunti vocali o testuali durante una lezione o un convegno. Per chi deve laurearsi, infine, non può mancare sul proprio cellulare con Windows Phone l’app “Libretto Universitario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>