Piattaforme e-commerce piacciono alle PMI

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Una piattaforma di e-commerce rigorosamente gratis per un periodo iniziale, con tanti servizi inclusi, che permette alle piccole e medie imprese di sbarcare in Rete non solo per acquisire la necessaria visibilità, ma anche per fare business.

Una piattaforma di e-commerce rigorosamente gratis per un periodo iniziale, con tanti servizi inclusi, che permette alle piccole e medie imprese di sbarcare in Rete non solo per acquisire la necessaria visibilità, ma anche per fare business e quindi guadagnare.

Questo è quanto da qualche tempo permette LaMiaImpresaOnline.it, un’iniziativa a favore delle PMI che viene portata avanti congiuntamente da Google, società dell’omonimo motore di ricerca, da Poste Italiane, dalla società di domini Register.it, e da Seat Pagine Gialle. Riguado a LaMiaImpresaOnline.it nei giorni scorsi è stato fatto il punto della situazione; proprio Google con una nota ha reso noto che già oltre 27 mila piccole e medie imprese italiane hanno aderito a LaMiaImpresaOnline.it sbarcando in Rete.



IPHONE E ANDROID PER LO SHOPPING MOBILE

Le piccole e medie imprese (PMI) italiane più attive sono state quelle operanti nella Regione Campania, Lazio e Lombardia a fronte dei settori economici che in prevalenza sono stati quelli dell’immobiliare, edilizia, ma anche agenti di commercio e ristoratori. LaMiaImpresaOnline.it, lo ricordiamo, è un’iniziativa completamente gratis per un periodo iniziale a fronte della possibilità, in qualsiasi momento, di chiamare per supporto il call center al fine di poter portare avanti il proprio progetto.

PAGAMENTI ELETTRONICI CON TECNOLOGIA NFC

Sono tante le PMI italiane, specie quelle piccole, che ancora non sono sbarcate in Rete. Questo significa che i margini di crescita sono ampi a fronte dell’opportunità per l’impresa online di fatturare di più, di aumentare il proprio livello di produttività, e di esportare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>