Content Aware Fill plugin disponibile per Gimp

di Alessandro Bombardieri Commenta

Resynthesizer per GIMP e può generare texture da quelle vicine, proprio come Photoshop.

gimp-resynthesizer[3]

Qualche giorno fa è comparso online un video del nuovo Adobe Photoshop CS5 che ha già fatto molto parlare di sé tutti gli appassionati di foto-ritocco.

In questo video veniva mostrato il nuovo Content-Aware Fill, una tecnologia che sembra essere miracolosa, riuscendo a fare in pochi secondi un lavoro che solitamente richiede anche ore.

La nuova caratteristica si propone di generare delle texture sfruttando l’immagine vicino alla zona interessata dalla modifica.

Per esempio in una foto è presente un albero, e nel video viene mostrato che CS5 in automatico riesce non solo ad eliminare l’albero ma addirittura a ricreare un cielo realistico, prendendo spunto dall’altra porzione di cielo visibile.

Se guardate il video capirete meglio. Comunque, è già disponibile online un plug-in per GIMP, l’editor di immagini open source, che promette di fare la stessa cosa, più o meno. Il plug-in si chiama Resynthesizer, e può generare texture da quelle vicine, proprio come Photoshop.

Qui sotto trovate le stesse immagini usate da John Nack di Adobe nel suo video dimostrativo, questa volta modificate con Gimp, usando Resynthesizer.

Se siete interessati e volete approfondire l’argomento vi rimando al tutorial di New Lily per usare Resynthesizer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>