Pioneer lancia nuovi sintolettori Cd

di Lucia Guglielmi Commenta

Ed in tutti i modelli indicati c’è integrata la Pioneer MIXTRAX EZ Virtual DJ.

A partire dal prossimo mese di dicembre del 2012 la società Pioneer, leader mondiale nei sistemi audio, immetterà sul mercato dei nuovi sintolettori Cd tecnologicamente ancora più evoluti. Trattasi nello specifico dei seguenti modelli: il modello DEH-X9500BT, il modello DEH-X8500BT, il modello DEH-X8500DAB ed il modello DEH-X7500SD che, assicura il produttore, presentano tutti una qualità sonora ulteriormente potenziata.

Nel dettaglio, i modelli DEH-X9500BT e DEH-X8500BT spiccano per avere la connettività Parrot Bluetooth, ed il modello DEH-X8500DAB per avere incorporato il sintonizzatore DAB. Tutti i nuovi modelli di sintolettori Cd rispondono all’esigenza di ascolto della musica in auto a fronte di un’ampia compatibilità per il collegamento degli smartphone, e di tante funzioni ed opzioni per un intrattenimento di qualità.



TAGLIARE MP3 CON MP3CUT

In accordo con quanto ha dichiarato il Product Manager presso Pioneer Italia Matteo Borsani, anche i nuovi modelli, a fronte di un potenziamento della qualità sonora, conservano le caratteristiche di connessione multimediale in qualsiasi momento ed a qualsiasi dispositivo a fronte di un’interfaccia intelligente ed intuitiva di utilizzo.

MUSICA ONLINE ENTRA TRA GLI ALBUM PIU’ VENDUTI

Ed in tutti i modelli della società Pioneer sopra indicati c’è integrata la Pioneer MIXTRAX EZ Virtual DJ. Trattasi, nello specifico, di una tecnologia rivoluzionaria della Pioneer che, utilizzando il sintolettore Cd, permette di trasformare la propria libreria musicale in una vera e propria playlist non stop. Questo andando a leggere la musica non solo dai dispositivi di archiviazione USB e dalle schede SD, ma anche dall’iPod e dall’iPhone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>