Exposé di Mac su Windows con Mission Control / Expose Clone W7

di Alessandro Bombardieri Commenta

Mission Control / Expose Clone W7 aggiunge la funzione Exposé di Mac anche in Windows.

Il sistema operativo Mac OS X eccelle sicuramente dal punto di vista grafico e degli effetti. Una delle funzioni più note di Mac è Exposé, che ora ufficialmente ha preso il nome di Mission Control.

Grazie a questa caratteristica è possibile visualizzare con la pressione di un pulsante tutte le finestre aperte, mostrate a schermo nello stesso istante per rendersi conto di quanti programmi stiamo usando e per potersi spostare agevolmente da una finestra all’altra.


Anche Windows chiaramente propone funzioni simili: oltre al classico Alt + Tab per elencare le finestre aperte è possibile usare Win + Tab per saltare velocemente tra le finestre aperte con un effetto 3D, però nessuna di queste due funzioni si avvicina a Exposé di Mac.

Grazie al software open source Mission Control / Expose Clone W7 è possibile replicare l’effetto Mission Control di Mac anche su Windows. Questo programma mostra tutte le finestre aperte, impilando in gruppi quelle simili per esempio tutti i browser web saranno sistemati in una pila.

DOCK PER WINDOWS 7

Il programma è semplicemente un file eseguibile e non propone alcuna interfaccia grafica. Il primo metodo per usarlo è quello di avviare l’exe ogni volta, altrimenti bisogna configurare il programma per farlo avviare in modalità resident. Per prima cosa create una scorciatoia del programma dove volete, quindi cliccate col destro sulla scorciatoia e selezionate Proprietà, andate alla tab Scorciatoia e nel campo Target in fondo aggiungete “–resident” (senza virgolette). Cliccate OK per confermare.

Ora ogni volta che cliccate sulla scorciatoia il programma partirà in background e potrete usare Ctrl + Tab per usare la funzione Mission Control. Il programma funziona su Windows XP, Vista e 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>