Screenshot Android con ShootMe

di Alessandro Bombardieri Commenta

Con ShootMe è molto semplice fare screenshots su Android...

Una delle poche pecche del sistema operativo Android è l’impossibilità di catturare screenshots con il software originale di Google, infatti nell’OS non è presente tale funzione. L’unico modo per fare screenshot ufficiale sarebbe quello di sfruttare l’SDK di Android, collegare via USB il telefono al PC e quindi catturare le schermate.

Per i dispositivi rootati invece esiste una via molto più semplice di quella descritta sopra, cioè usare un semplicissimo quanto utile applicazione chiamata ShootMe.

In pochi istanti è possibile salvare un’immagine di quanto si vede a schermo, semplicemente dando una bella shakerata al device. Bisogna innanzitutto avere un dispositivo con i permessi di root. Quindi si deve scaricare l’app ShootMe gratuita dall’Android Market.

Quando avviate l’app dovrete accettare le condizioni e dare accesso di root all’applicazione stessa premendo Consenti. Una volta giunti alla schermata principale dovrete cliccare Hide, quindi andare alla schermata che volete catturare e shakerare il dispositivo.

Se sentite un suono di uno scatto di macchina fotografica, lo screen è stato effettuato. Gli screenshots andranno a posizionarsi nella cartella ShootMe ma saranno visibili direttamente nella Galleria. Quando avrete finito di fare screenshots, rientrate nell’app e selezionate Quit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>