Sito Internet Alex Schwazer attaccato da Anonymous

di Lucia Guglielmi Commenta

Non sono mancati gli insulti in Rete per Alex Schwazer, che ha sostanzialmente tradito la fiducia di tanti che a Londra lo aspettavano protagonista alle Olimpiadi.

Quello che fino a qualche giorno fa era un sito Internet “tranquillo”, nel giro di poche ore è stato oggetto di pesanti modifiche, revisione di contenuti, e addirittura attacchi da parte di Anonymous. Stiamo parlando del sito Internet di Alex Schwazer, l’atleta che da marciatore osannato probabilmente a causa del doping dovrà dire addio ad ogni sogno di gloria.

Non sono mancati gli insulti in Rete per Alex Schwazer, che ha sostanzialmente tradito la fiducia di tanti che a Londra lo aspettavano protagonista alle Olimpiadi nella 50 chilometri di marcia. Saranno in tanti di sicuro a voltargli ora le spalle, anche gli sponsor ma non tutti.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Uno di questi sponsor, con un comunicato pubblicato proprio sul sito Internet Alexschwazer.com, sottolinea come l’atleta “pagherà per i propri errori, ma merita un’altra opportunità”. Ma chi è Alex Schwazer? Ebbene, per chi non lo conoscesse l’atleta è il campione uscente alle Olimpiadi proprio nella 50 chilometri di marcia.

CLASSIFICA PAESI PIU’ COLPITI DAL PHISHING

Sono sorti chiaramente i sospetti che anche quattro anni fa l’atleta fosse dopato, ma proprio oggi in conferenza stampa Alex Schwazer ha fatto presente come al tempo fosse pulito, e come eventuali riesami non faranno altro che dimostrarlo. Ok allora a perdonare l’uomo anche se chiaramente come sportivo, per l’Italia alle Olimpiadi di Londra 2012, in tanti lo aspettavano per regalarci nuove emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>