Visualizzare più siti in un’unica pagina con PageSlider

di Stefania Russo Commenta

In genere la maggior parte delle persone ha dei siti preferiti che visita ogni volta che effettua la connessione ad internet, ma risulta alquanto..

pageslider

In genere la maggior parte delle persone ha dei siti preferiti che visita ogni volta che effettua la connessione ad internet, ma risulta alquanto scomodo dover ogni volta accedere ad un sito per volta, tante volte per scoprire poi che su quel determinato sito non c’è nessun aggiornamento che ci interessa.

Ebbene, la soluzione in questo caso è PageSlider, un servizio grazie al quale è possibile avere in un’unica pagina una panoramica di tutti i siti internet preferiti, a cui si può poi accedere velocemente con un semplice click.


Per poter utilizzare PageSlider basta accedere al sito e inserire nell’apposito spazio l’URL dei siti internet che volete vengano mostrati insieme in un unica pagina, dopodichè occorre cliccare sul pulsante “create” e verrà fornito un bookmarklet che dovrà essere trascinato sulla barra del nostro browser.


In questo modo, quindi, ogni volta che andremo a cliccare sul pulsante si aprirà una finestra da cui sarà possibile visualizzare tutti i siti internet di cui abbiamo inserito l’URL. I siti verranno visualizzati nell’ordine in cui abbiamo inserito gli URL, per cui se avete preferenze tenetelo presente quando andate a creare il vostro bookmarklet.

Non c’è limite al numero di siti che è possibile visualizzare, per inserire ulteriori URL basta cliccare sul pulsante “+” e verranno aggiunti altri spazi vuoti.

Un servizio questo che senza dubbio farà comodo a molte persone, è possibile usarlo non solo per risparmiare un bel pò di tempo ma anche come una valida alternativa ai feed RSS.

PageSlider è un servizio gratuito che non richiede registrazione al sito.

Per accedere subito a PageSlider clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>