Software middleware IBM doppia la concorrenza

di Lucia Guglielmi Commenta

Il volume d’affari di settore lo scorso anno è stato pari a quasi 20 miliardi di dollari americani, 19,4 miliardi per l’esattezza, a fronte di una crescita di mercato del 9,9%, mentre IBM ha fatto meglio della media con un +12,4%.

Nel mercato del software middleware il colosso IBM ha una quota di mercato pari a quasi il doppio rispetto al concorrente più prossimo. A rivelarlo è un Rapporto Gartner in accordo con un comunicato ufficiale emesso dalla società quotata a Wall Street. Nel dettaglio, per IBM nel software middleware è iniziato il secondo decennio di leadership visto che è in cima da ben undici anni consecutivi a fronte di una quota di mercato che attualmente si attesta al 32,1% in ragione del fatturato mondiale del 2011.

In particolare, il volume d’affari di settore lo scorso anno è stato pari a quasi 20 miliardi di dollari americani, 19,4 miliardi per l’esattezza, a fronte di una crescita di mercato del 9,9%, mentre IBM ha fatto meglio della media con un +12,4%.



CREARE SITO E-COMMERCE FAI DA TE

Secondo quanto dichiarato dal General Manager, IBM Application and Middleware, Marie Wieck, i dati del Rapporto Gartner confermano la bontà della strategia di IBM che permette ai clienti di potersi sia espandere, sia accelerare verso l’integrazione delle funzionalità che spaziano dalla sicurezza alla business analytics e passando per la mobilità e per il cloud computing.

SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

Non a caso dal Rapporto Gartner è emersa la leadership di IBM anche in altri segmenti, tra cui il BPMS, Business Process Management Suite, il Message Oriented Middleware, la User Interaction, il Suite Enterprise Service Bus ed il Transaction Processing Monitor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>