Software video editing consumer

di Lucia Guglielmi Commenta

I prodotti Pinnacle ora possono entrare a far parte della piattaforma globale di vendita della software house Corel.

La Corel è entrata ufficialmente nel mercato dei prodotti software per il video editing destinati all’utenza consumer. Questo dopo aver acquisito i prodotti Pinnacle dalla Avid, ed in particolare software come Pinnacle StudioHD ed Avid Studio.

A darne notizia lunedì scorso è stata proprio la Corel con un comunicato ufficiale nel sottolineare come i prodotti Pinnacle ora possano entrare a far parte della piattaforma globale di vendita della software house.



SISTEMI OPERATIVI PIU’ ATTACCATI DAGLI HACKER

In accordo con quanto dichiarato da Matt DiMaria, che ricopre le cariche di General Manager della business unit Digital Media, e di vicepresidente esecutivo della Corel, con tale acquisizione la società è ora in grado di unire la potenza di Corel VideoStudio con quella di Pinnacle Studio riuscendo così a soddisfare ogni tipo di esigenza per il video editing a livello di utenza consumer.

COME PROTEGGERE COMPUTER E FILE

L’operazione prevede tra l’altro che alcuni componenti che sviluppano i prodotti Pinnacle entrino a far parte della Corel, ed in particolare della unit che, dedicata ai media digitali, si occupa e si occuperà anche di altre linee di prodotti di successo quali VideoStudio, Roxio, WinDVD e PaintShop Pro. Per la Corel, quindi, l’offerta di prodotti per il video editing si fa sia più ricca, sia caratterizzata da forti tratti innovativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>