Canali tematici Cubovision alla Mostra di Venezia

di Lucia Guglielmi Commenta

Cubovision è in grado di mettere a disposizione non solo ben 27 canali tematici, ma anche una videoteca ricca e rigorosamente on demand, ed il meglio che è in grado di offrire il mondo di internet.

Si è aperta mercoledì scorso, 29 agosto del 2012, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, giunta alla 69-esima edizione. Ebbene, in qualità di partner di Cinecittà Luce, Telecom Italia è scesa in campo con la televisione personale interattiva di Cubovision.

A darne notizia con un comunicato ufficiale è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel precisare come, nell’ambito della valorizzazione e del sostegno al patrimonio cinematografico italiano, Cubovision sia in grado di mettere a disposizione non solo ben 27 canali tematici, ma anche una videoteca ricca e rigorosamente on demand, ed il meglio che è in grado di offrire il mondo di internet.




CLASSIFICA PAESI PIU’ COLPITI DAL PHISHING

Il riferimento televisivo è quello del canale Cine Extra dove, riferisce Telecom Italia, nella sezione gratuita sarà possibile accedere a servizi speciali ed interviste dedicati proprio alla 69-esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Quello di Telecom Italia è quindi un impegno che si rinnova quando si tratta di seguire nel nostro Paese festival cinematografici di rilevante importanza.

RETI BANDA LARGA VERSO NUOVE REGOLE

D’altronde, nella sezione gratuita del servizio Cubovision, i contenuti più visti sono proprio quelli dell’Archivio Storico dell’Istituto Luce. Ricordiamo che ci sono tante modalità per la fruizione del servizio Cubovision di Telecom Italia. C’è il decoder dedicato ma anche le smart Tv dove è installata l’applicazione Cubovision. Ed ancora, dal sito Internet www.cubovision.it il servizio si può vedere con il PC oppure in mobilità sugli smartphone ed altri dispositivi dotati di sistema operativo della Apple o Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>