leonardo.it

Wifi e telegestione nella prima tecnospiaggia italiana

 
Filadelfo Scamporrino
4 giugno 2012
Commenta

Una spiaggia con tutti i servizi innovativi e di comunicazione di cui si ha bisogno, dal wifi alla gestione in remoto degli ombrelloni, rigorosamente ad energia solare, e passando per i sistemi di videosorveglianza, il telesoccorso per i bagnanti, e la ricarica dei veicolo alimentati con l’elettricità.

Questo è quanto offre nel nostro Paese la “Tecnospiaggia“, ovverosia la prima spiaggia italiana con servizi tecnologici e con i tratti e le caratteristiche della ecosostenibilità.


TROVARE PASSWORD ROUTER

Quello relativo alla Tecnospiaggia è un progetto che ha preso il via nel nostro Paese nella Riviera Romagnola grazie al leader delle telecomunicazioni Telecom Italia ed all’Umpi nell’ambito di Nuvola Italiana. Per visitare la Tecnospiaggia basta recarsi Bellaria – Igea Marina, Provincia di Rimini, dove il progetto è stato inaugurato in presenza del Sindaco.

QUANTO CONSUMA L’IPAD?

In accordo con quanto messo in risalto da Telecom Italia con un comunicato ufficiale, quello della Tecnospiaggia vuole essere un progetto tale da dimostrare come i gestori degli stabilimenti balneari ed in generale le Pubbliche Amministrazioni interessate, possano erogare, gestire e controllare i servizi senza dover investire in infrastrutture. Ed in questo modo chiaramente si possono abbattere i costi a fronte dell’erogazione di servizi che offrono elevate prestazioni.
Articoli Correlati
Internet economy italiana vale oltre 30 miliardi di euro

Internet economy italiana vale oltre 30 miliardi di euro

Entro il 2015 si passerà al 4,4% del prodotto interno lordo nazionale italiano, ovverosia a quasi 60 miliardi di euro.

Wifi gratis Iperbole wireless cresce a Bologna

Wifi gratis Iperbole wireless cresce a Bologna

Per conoscere la copertura del Wifi gratis c’è una apposita mappa Google aggiornata disponibile anche in lingua inglese.

Wikipedia in lingua italiana nasconde pagine per protesta

Wikipedia in lingua italiana nasconde pagine per protesta

Dalla giornata di ieri, martedì 4 ottobre del 2011, il sito di Wikipedia in lingua italiana, quello dell’enciclopedia libera per intenderci, ha ufficialmente messo in atto la protesta contro il comma 29 di un Decreto attualmente in discussione in Parlamento.

Fibra ottica nella provincia di Trento

Fibra ottica nella provincia di Trento

Il progetto, inoltre, prevede anche la realizzazione di collegamenti Internet, rigorosamente ad alta velocità, anche a favore delle Pubbliche Amministrazioni, delle Università, degli istituti di ricerca e delle aziende sanitarie.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento