Registratore vocale con lettore Mp3

di Lucia Guglielmi Commenta

Il nuovo registratore vocale ICD-TX50 della Sony è capiente visto che ha una memoria interna da ben 4 GB.

E’ un registratore vocale, ma anche un lettore Mp3. E’ sottilissimo, con uno spessore di appena 6,4 mm, ed un peso irrisorio, appena 50 grammi. Si presenta così l’ICD-TX50, il nuovo modello di registratore vocale della Sony, il più sottile di sempre per chi vuole portare sempre con se un dispositivo che offre massima discrezione visto che sta nel taschino della camicia.

Nello stesso tempo il nuovo registratore vocale ICD-TX50 della Sony non passa mai inosservato grazie al suo attraente design ed alla sua facilità d’uso. In accordo con quanto riporta il produttore con una nota, infatti, il nuovo registratore vocale ICD-TX50 si presenta con uno schermo di facile lettura, ed un microfono stereo integrato per poter prendere appunti vocali, fare interviste e realizzare qualsiasi altro intervento con un audio offerto sempre con la massima qualità possibile.



LETTORI MP3 SAMSUNG

Il nuovo registratore vocale ICD-TX50 della Sony è capiente visto che ha una memoria interna da ben 4 GB, ma in ogni caso l’utente la può espandere andando ad inserire le schede microSD opzionali in modo tale da poter allungare con la massima flessibilità la durata delle registrazioni. Con la batteria, a piena carica, è possibile riprodurre e/o registrare contenuti per una durata fino a ben 24 ore.

TAGLIARE MP3 CON MP3CUT

Inoltre, come sopra accennato, il nuovo registratore vocale ICD-TX50 della Sony, disponibile sul mercato dal prossimo mese di aprile del 2012, è anche un lettore Mp3 per ascoltare musica con il diffusore integrato oppure andando ad utilizzare gli auricolari stereo che sono rigorosamente in dotazione nella confezione d’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>