Working Capital Telecom Italia a Catania

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L’appuntamento è fissato per lunedì prossimo dalle ore 15 al numero 32 di Piazza Dante in Catania dove si trova l’Auditorium del Monastero dei Benedettini.

Sbarca in terra sicula lunedì prossimo, 25 giugno del 2012, “Working Capital”, il progetto per l’innovazione digitale di Telecom Italia. A darne notizia in data odierna, venerdì 22 giugno del 2012, con un comunicato ufficiale, è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel ricordare come il progetto Working Capital preveda come parole chiave quelle relative all’accelerazione, all’innovazione ed alla crescita. Telecom Italia arriva a Catania con l’obiettivo di far emergere i migliori talenti ed i migliori imprenditori dell’economia locale.

L’appuntamento è fissato per lunedì prossimo dalle ore 15 al numero 32 di Piazza Dante in Catania dove si trova l’Auditorium del Monastero dei Benedettini. Il tutto in forza ai 7,5 milioni di euro che in tre anni Telecom Italia ha investito in quello che è nel nostro Paese il più importante acceleratore di innovazione.



PORTABILITA’ NUMERO CELLULARE IN 24 ORE

Lunedì saranno in tutto dieci i progetti selezionati da presentare dopo che i relativi business plan sono stati inoltrati dal sito Internet www.workingcapital.telecomitalia.it. E’ previsto che, tra questi, i progetti più promettenti possano essere finanziati nell’ambito del percorso di approfondimento del progetto di Telecom Italia, il Working Capital Accelerator.

COME SCHIVARE IL TRAFFICO INTERNET MOBILE ANOMALO

Inoltre, i tre progetti ritenuti più meritevoli, ma nello stesso tempo non ancora maturi per poter essere finanziati, saranno comunque sostenuti attraverso iniziative di formazione unitamente ad un anno di mentorship sotto la guida del team del progetto Working Capital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>