Modificare immagini su Android con Repix

di Gianni Puglisi Commenta

Repix

Sul Google Play Store sono presenti moltissime applicazioni che consentono di modificare immagini, ma l’arrivo di Repix è sicuramente importante, dato che si tratta di una delle app più apprezzata su iOS per svolgere questo compito.


Repix for Android ripropone molte delle funzioni viste sui dispositivi Apple, offrendo uno spazio di lavoro elegante ed intuitivo. Sono a disposizione 16 filtri differenti, 30 pennelli, 17 cornici oltre ad alcuni effetti classici come per esempio luminosità, contrasto e così via.

All’avvio dell’app bisogna cliccare il pulsante menu per aprire la sidebar verticale da cui si può scegliere l’immagine da caricare oppure da cui si può scattare una nuova foto con la fotocamera del device. La particolarità dell’app è data dalla possibilità di poter usare gli effetti solamente su determinate parti delle immagini. La maggior parte degli effetti sono disponibili gratuitamente, mentre altri devono essere acquistati.

CONVERTIRE IMMAGINI IN TESTO

Nella parte inferiore dell’app è possibile spostarsi tra le varie funzioni proposte dall’app, infatti è possibile per esempio ritagliare l’immagine ad una dimensione personalizzata o in formati predefiniti come 1:1, 4:3, 3:2, 16:9. È inoltre possibile applicare filtri in stile Instagram con un solo click. Al termine delle modifiche è sufficiente cliccare sull’icona del segno di spunta in alto a destra per salvare il lavoro.

Repix è disponibile gratuitamente per il download sul Google Play Store, e propone già di default molti filtri, effetti, mentre altri sono disponibili con prezzi che vanno da circa 1 dollaro a 2 dollari. Con 6 dollari è possibile comprare il pack contenente tutti gli effetti extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>