Prezzi Apple iPad in Italia

di Alessandro Bombardieri 3

In America AT&T propone due diversi abbonamenti...

hero_20100127

Dopo la presentazione del nuovo Apple iPad iniziano com’è ovvio a girare le prime voci ed indiscrezioni per quel che riguarda i prezzi che saranno applicati al di fuori degli USA, ad ora l’unico mercato per il quale sono stati annunciati i prezzi ufficiali sia del device che delle connessioni 3G.

Di iPad ne esistono due versioni, una con la sola connessione Wi-Fi ed una con uno solt per micro Sim Gsm per navigare in 3G, e proprio su questo si sono accese le discussioni.

In America AT&T propone due diversi abbonamenti: 14,99 dollari al mese per 250 Mb di traffico internet e 29,99 dollari per traffico illimitato. L’iPad, per fortuna, è privo di alcun blocco operatore o Sim Lock.

Prima di parlare dei prezzi per l’Italia è bene ricordare quelli americani per l’iPad:
iPad Wi-Fi 16 GB – 499$
iPad Wi-Fi 32 GB – 599$
iPad Wi-Fi 64 GB – 699$
iPad Wi-Fi + 3G 16 GB – 629$
iPad Wi-Fi + 3G 32 GB – 729$
iPad Wi-Fi + 3G 64 GB – 829$

In Italia secondo i primi rumors dovrebbe essere Tim a creare offerte per navigare su iPad, ma anche H3G e Vodafone diranno la loro. Secondo fonti abbastanza informate la conversione euro/dollaro potrebbe essere rispettata per una volta, perciò non dobbiamo aspettarci prezzi molto diversi da quelli visti in Nord America.

Staremo a vedere, si parla di un arrivo di iPad in Italia solo a giugno/luglio infatti.

Commenti (3)

  1. Provabilmente i prezzi verranno abbassati per essere più concorrenziali, infatti a oggi è ancora troppo costoso come oggetto… non trovate?

  2. Ma per quale ragione si dovrebbe comprare l’Ipad che costa da noi, a partire da 499,00 Euro fino a 799,00 € , quando è noto a tutto il mondo che è prodotto a pochissimi soldi, in Cina presso la FOXCONN dove non sono impiegati operai ma sono schiavizzati gli esseri umani?

    Per quale ragione si dovrebbe dare valore ad un prodotto che è intriso di bieco capitalismo, al limite con lo schiavismo?

    Io non lo compro nè ora nè mai.

    E visto che in Europa dilaga una fortissima disoccupazione, frutto della globalizzazione e della delocalizzazione, allora non acquistare questi prodotti significa lottare contro lo sfruttamento e contro una visione totalmente impazzita del lavoro e del profitto.

    L’ipad e gli altri prodotti tecnologici fabbricati in Cina, li comprassero i cinesi!

  3. Secondo me il prezzo non è poi così elevato, anche se concordo sul fatto che sarà ribassato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>