Gestire le password con Browser Password Remover

di Alessandro Bombardieri Commenta

browserpasswordremover_mainscreen1_big

Tutti i principali browser moderni propongono un sistema integrato di salvataggio automatico delle password, alcuni inoltre consentono anche di impostare una master password in modo da impedire l’accesso alle diverse password ad estranei.

I vari sistemi integrati nei browser per la gestione delle password sono validi, comunque alcuni potrebbero preferire ricorrere ad una soluzione di terzi, in modo da gestire in un unico sistema le password di tutti i browser. Browser Password Remover è un programma portatile per sistemi operativi Windows che può essere descritto come un gestore di password cross-browser.

Questo significa che il programma è in grado di gestire le password dei diversi browser supportati, e di mostrarle e gestire in un unica finestra. I browser compatibili sono Mozilla Firefox, Google Chrome, Internet Explorer e Opera, oltre ad alcune varianti di questi browser. Tutto quello che l’utente deve fare dopo aver avviato il programma è cliccare il pulsante ‘Show passwords’, per effettuare una scansione delle password salvate nei browser.

PASSWORD NASCOSTE FIREFOX

Le varie password salvate vengono mostrate nell’elenco, con l’indicazione del browser relativo. Il programma permette di rimuovere le password direttamente dall’elenco, così come di esportare le informazioni in file HTML, XML o TXT. Se si decide di impostare una master password, le varie password non verranno mostrate nell’elenco come testo, ma bensì saranno criptate per non renderle visibili.

Attualmente questo programma si rivela molto utile soprattutto per la rimozione contemporanea delle password salvate nei diversi browser, anche se potrebbero essere aggiunte nuove funzioni in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>