Addio al telefono fisso

di Redazione Commenta

Queste nuove tecnologie hanno contribuito a far calare un’ombra sul vecchio apparecchio fisso e più ingombrante rispetto ai suoi successori...

Il telefono fisso ormai obsoleto grazie alle nuove tariffe telefoniche

1860 nasce il telefono. La paternità di questo strumento di comunicazione fu attribuita ad Antonio Meucci. Un’invenzione che rivoluzionò il mondo e permise lo sviluppo della civiltà come la conosciamo oggi.

Un mondo che, dopo questa scoperta, poteva entrare in contatto da qualsiasi parte del globo in tempo reale.

Col passare degli anni è stato sovrastato prima dalla nascita del telefono cordless (senza fili), poi dall’arrivo del cellulare. Queste nuove tecnologie hanno contribuito a far calare un’ombra sul vecchio apparecchio fisso e più ingombrante rispetto ai suoi successori.



Oggi, 148 anni dopo, stiamo forse assistendo alla morte del vecchio telefono di casa?

La diffusione della telefonia cellulare ha un rapporto indirettamente proporzionale con lo sviluppo delle compagnie telefoniche che si occupano solo di telefonia fissa, calano cioè drasticamente con l’avanzarsi della tecnologia mobile.

Guardandosi in giro ci si rende conto che il telefono di casa sta diventato sempre di più un soprammobile quasi completamente inutile salvo alcune interurbane gratuite. E come se non bastasse le compagnie di telefonia mobile, dopo aver superato le frontiere di comunicazione vocale, internet, fotocamera e servizi di agenda personale, ora sono pronte ad impadronirsi anche dello spazio ormai minimo occupato dal vecchio telefono sopra il comodino in anticamera, determinate a diventare i leader di mercato.

Con offerte super vantaggiose e con la politica, “hai già un telefono che ti porti sempre in giro a che te ne serve un altro da tenere a casa se puoi anche risparmiare?”. Politica efficace.

Ecco quindi l’ingresso di Vodafone Casa, Maxxi Tim Casa, Casa e Wind, 3 Home e presto, si spera, dell’Eurotariffa Roaming che permetterà anche dall’estero di telefonare ed inviare messaggi a costi decisamente inferiori.

Non c’è che dire, per le compagnie di telefonia fissa questo non è proprio un bel periodo e non si discute che se vogliono rimanere a galla dovranno inventarsi qualcosa di molto molto efficace.

dEa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>