Google Chrome 6 disponibile per il download

di Alessandro Bombardieri Commenta

Google Chrome è arrivato alla versione 6 stable.

A soli due anni di distanza dal lancio della prima versione di Google Chrome, il colosso di Mountain View ha rilasciato la versione 6 stable, per sistemi operativi Windows, Mac OS X e Linux.

Arriva così pochi giorni dopo il rilascio della beta 4 di Firefox 4 la risposta a Mozilla da parte di Google, che vuole confermare quanto di buono fatto vedere finora dal suo browser.

Google Chrome 6 prosegue sulla strada intrapresa da tempo, basata sulla semplicità dell’interfaccia e sulla velocità.

Sono stati eliminati infatti ancora alcuni elementi dall’interfaccia grafica, come il pulsante degli strumenti, ora integrato sotto l’unico pulsante delle opzioni, è stato ripulito il trattamento delle URL e della Omnibox, è stata regolata la combinazione dei colori del browser per cercare di affaticare il meno possibile gli occhi ecc…

Come vedete nell’URL è sparita la stringa “http://” che da un lato rende l’interfaccia più pulita ma dall’altro lato potrebbe trarre in inganno soprattutto per quel che riguarda le connessioni sicure.

Comunque, il nuovo Chrome 6 (precisamente 6.0.472.53) risolve 16 vulnerabilità ed introduce un fix per la versione Windows; le prestazioni JavaScript sono ancora una volta aumentate; è stato introdotto l’autofill dei moduli ed è ora possibile sincronizzare anche le estensioni su diversi computer, non più solo i segnalibri e le preferenze.

Solo a partire dalla versione 7 sarà introdotta in Chrome l’accelerazione hardware via GPU, in questa release Google ha detto di aver preferito privilegiare altri aspetti.

Download Google Chrome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>