Migliorare lock screen di Windows con WinLockr

di Gianni Puglisi Commenta

lock-windows

Molti utenti Windows sanno che è possibile bloccare il sistema operativo con la combinazione di tasti Windows-L, o selezionando l’opzione apposita nel menu Start/nella barra Charms. L’OS è bloccato e l’utente che vuole accedere deve per forza inserire la password dell’utente.


Tuttavia, questo non impedisce a chiunque di poter spegnere o riavviare il PC, inoltre non viene tenuta traccia dei tentativi di accesso effettuati. WinLockr è un programma gratuito per Windows che migliora le funzionalità del lock screen in maniera significativa, infatti tiene traccia dei tentativi di login e dei tentativi di spegnimento. Inoltre WinLockr impedisce che il PC possa essere spento o riavviato, così come impedisce di fare il logout con l’utente attivo.

Il programma blocca anche il mouse e la tastiera, ad eccezione dei tasti necessaria all’inserimento della password (lettere e numeri). Inoltre WinLockr blocca Windows in modalità schermo intero, perciò nessuno che si avvicina al computer può vedere cosa stava facendo l’utente prima di bloccare il sistema.

MODALITÀ PROVVISORIA WINDOWS 8

Al primo avvio del programma bisogna inserire una password, che poi sarà usata per sbloccare il PC. È possibile creare una scorciatoia di sblocco oppure usare il blocco manuale cliccando l’apposito pulsante. È anche possibile installare il programma su una penna USB ed abilitare pure lo sblocco tramite USB, ciò vuol dire che il PC viene sbloccato in automatico se viene inserita la penna USB configurata precedentemente. Nelle opzioni è anche possibile attivare la modalità di blocco a schermo intero. WinLockr è del tutto indipendente dal sistema di blocco integrato in Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>