Pagare e ricevere pagamenti online con Sipay

di Alessandro Bombardieri 1

Per pagare o chiedere pagamenti bisognerà solamente conoscere l'indirizzo e-mail dell'altra persona ed il proprio Codice P2P.

sipay

E’ nato ufficialmente un nuovo servizio di CartaSi, che prende il nome di Sipay e promette di dare del filo da torcere al leader nel settore dei pagamenti online in tutto il mondo, cioè Paypal.

CartaSi ha sfruttato l’importante collaborazione di ICBPI (Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane) per creare questo strumento, che sarà utilissimo a tutte quelle persone che vogliono effettuare e ricevere pagamenti online sicuri al 100%.

A breve sarà estesa l’efficacia del servizio e sarà possibile anche acquistare in diversi siti utilizzando Sipay, cosa che ad ora non è ancora possibile fare. Unico requisito per registrarsi al servizio è possedere una carta di credito Visa o Mastercard, che verrà abbinata al vostro account Sipay, proprio come succede per Paypal.

In alternativa può anche essere usato un conto corrente bancario per aggiungere fondi a Sipay e quindi per effettuare pagamenti, così come possono essere prelevati i fondi direttamente sul conto.

Bisogna registrarsi al sito www.cartasi.it e come spiegato da Cartasi è molto semplice aprire il proprio account.

Anche le operazioni saranno molto facili: per esempio per pagare o chiedere pagamenti bisognerà solamente conoscere l’indirizzo e-mail dell’altra persona ed il proprio Codice P2P, che vi viene dato quando vi registrate.

Basterà verificare il proprio account per avere un plafond di 2.500 euro, invece dei 200€ per gli utenti non verificati. Sipay applica una tassa dell’1%, che è pochissimo in confronto a Paypal.

Commenti (1)

  1. a quanto sembra una valida alternativa a paypal… questi sistemi sono molto efficaci in termini di sicurezza…bisogna cercare di abbattere però il senso di diffifenza che purtroppo c’è ancora nei confronti dei pagamenti on-line..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>